Andiamo sulla luna!

No, per le navi spaziali ancora ci stiamo attrezzando… Ma in qualche modo andremo sulla luna, grazie ad un altro evento targato Croce Verde P.A. Lucca:

La Luna, l’uomo e il futuro dell’esplorazione spaziale

Sabato 15 febbraio 2020 | ore 16:00  

Cinema Moderno di Lucca | Ingresso gratuito

Si tratta di un’iniziativa gratuita fra scienza e arte, che mira a diffondere il pensiero scientifico anche attraverso letteratura e musica. Aperta a tutta la cittadinanza, la conferenza è rivolta soprattutto ai più giovani, per avvicinarli al fascino delle imprese aerospaziali e alle possibilità che queste possono riservare loro in futuro. 



Assieme a Marco Ciardi e Stefano Sandrelli, relatori di chiara fama e apprezzati divulgatori scientifici, daranno il loro contributo i musicisti del Circolo Lucca Jazz, che eseguiranno grandi classici dedicati alla Luna. Il tutto in un giorno non casuale: il 15 febbraio è infatti l’anniversario della nascita di un grande scienziato e osservatore del satellite, Galileo Galilei.

L’evento, inserito nel ciclo di incontri “Intrecci-La bellezza del conoscere”, è organizzato da Croce Verde P.A. Lucca con il contributo di Banco BPM – Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno e con il patrocinio di Provincia e Comune di Lucca, CICAP, INAF, Cesvot, Teatro Cinema Moderno e Circolo Lucca Jazz. 

MARCO CIARDI insegna Storia della Scienza e delle Tecniche presso l’Università di Bologna. Il suo settore di indagine riguarda principalmente la storia del pensiero scientifico moderno e contemporaneo. Ha al suo attivo oltre 200 pubblicazioni, sia in Italia che all’estero, fra cui circa trenta volumi, tra monografie, curatele ed edizioni di opere. All’attività di ricerca affianca una notevole produzione nel campo della divulgazione storica e scientifica, per la quale ha conseguito anche premi e riconoscimenti.

STEFANO SANDRELLI è Responsabile nazionale della Didattica e Divulgazione per l’Ufficio Comunicazione dell’INAF dal 2016. Tecnologo presso l’Osservatorio Astronomico di Brera, fa parte della Commissione Didattica della Società Astronomica Italiana (SAIt). Responsabile del pacchetto Dissemination del progetto europeo EXTraS, finanziato dall’Unione Europea (FP7). Docente del corso “nuovi modi per comunicare l’astronomia” per il master MACSIS, Università Bicocca. Collaboratore della rivista Sapere, per la quale tiene la rubrica Spazio alla scuola. Dal maggio 2000 al dicembre 2015 ha curato per l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) oltre 500 puntate di una rubrica televisiva di informazione sullo spazio, messe in onda da Rainews24 e RAI 3. Ha inoltre seguito le missioni di diversi astronauti italiani, come Paolo Nespoli, Roberto Vittori e Samantha Cristoforetti.