Monte Forato 2014

«Ci troviamo nel mezzo di una maxi esercitazione, in un comune che nel ’96 ha vissuto realmente una grave emergenza, e in un campo sportivo che è stato dedicato a due piccolissime vittime di quella alluvione. E mi impressiona vedere questo esercito silenzioso vestito d’arancione, che sono la forza della Protezione civile nazionale». Così ha aperto l’esercitazione il presidente del Consiglio comunale di Stazzema, Alessio Tovani, l’assise comunale con cui l’amministrazione ha conferito la cittadinanza onoraria al capo della protezione civile nazionale Franco Gabrielli. Oltre 500 volontari di protezione civile delle Pubbliche Assistenze toscane si sono trovati a Retignano, frazione  di Stazzema, per testare nuovi protocolli di intervento per l’allestimento dei campi base in collaborazione con la Regione Toscana. A completare il quadro, corsi di formazione per la gestione dei campi, la logistica, la preparazione dei pasti per gli sfollati, l’addestramento degli operatori per macchine del movimento terra. La Croce Verde di Lucca ha partecipato con trenta Volontari, di cui un nucleo di prima valutazione equipaggiato con un drone e sette mezzi attrezzati.